Visita guidata alla Casa Museo Boschi Di Stefano


La visita guidata alla Casa Museo Boschi di Stefano è una vera e propria immersione negli anni '30, per passare qualche ora circondati dai capolavori dei grandi artisti di inizio Novecento immersi in un'atmosfera sospesa nel tempo.

 

In via Giorgio Jan, al secondo piano di uno stabile costruito sotto la supervisione dell'importante architetto Piero Portaluppi, è aperta al pubblico la Casa Museo Boschi Di Stefano, una delle quattro case-museo di Milano, insieme a Villa Necchi Campiglio, al Museo Poldi Pezzoli e alla Casa Muso Bagatti Valsecchi
Nei locali abitati in vita dai coniugi Antonio Boschi (1896-1988) e Marieda Di Stefano (1901-1968) è oggi ospitata una selezione delle oltre duemila opere appartenenti alla vastissima collezione cui si dedicò la colta coppia nel secolo scorso, allestita in ambienti originali coevi alle opere esposte, che vanno così a costituire un insieme coerente in cui contenitore e contenuto dialogano in maniera sinergica ed efficiente nella ricostruzione di tutta un'epoca.

 

La collezione, donata insieme agli ambienti e a parte degli arredi originari al Comune di Milano nel 1974, è allestita in dieci sale articolate in sequenza cronologica e rappresenta una straordinaria testimonianza della storia dell'arte italiana dall'inizio del XX secolo fino alla fine degli anni Sessanta, ospitando opere di grandissimi maestri quali Boccioni, Sironi, Morandi, De Pisis, De Chirico, Savinio, Lucio Fontana e Piero Manzoni.

 

La visita guidata alla Casa Boschi di Stefano vi condurrà in questo ambiente quasi magico, dove entrando in una dimora anni Trenta si è  circondati dai maggiori capolavori realizzati in quegli anni, in una panoramica completa ed emozionante.

 

NOTA: Per un migliore apprezzabilità della visita, dati gli spazi ridotti, il gruppo sarà composto da un massimo di 15 persone.