visita guidata alla Mostra

Di tiziano, caravaggio e peterzano

a bergamo

Bergamo, Gamec, 6 febbraio - 17 maggio 2020

MOSTRA TIZIANO, CARAVAGGIO E PETERZANO A BERGAMO ORARI:

Lunedì, mercoledì, giovedì, venerdì: 9.30-18.00; sabato e domenica: 9.30-19.00; martedì chiuso

Condividi questa mostra:



 

La mostra "Tiziano e Caravaggio in Peterzano" alla Gamec di Bergamo offre l'occasione per scoprire la figura di Simone Peterzano, artista di origini bergamasche la cui produzione pittorica fu in grado di coniugare la lezione del colorismo veneto, appresa negli anni di formazione, e la tradizione naturalistica di marca lombarda, di cui si fece interprete dal trasferimento a Milano.

 

Grazie al passaggio presso la bottega di Tiziano - del quale si dichiarava e si firmava orgogliosamente "alunno" - e ai contatti con la cerchia del Veronese,  all'inizio della sua carriera Peterzano si fa interprete di una pittura di vivace cromatismo, con una predilezione per i temi profani e amorosi. A partire dal 1572 è attivo a Milano, dove è impegnato nel cantiere di San Maurizio al Monastero Maggiore. L'apprezzamento nei confronti della sua pittura, segnata da un grande gusto narrativo e da un'elevata capacità ritrattistica, gli guadagnano nel tempo numerosi incarichi in importanti complessi religiosi tra cui San Barnaba, il Duomo, Santa Maria della Passione e Santa Maria dei miracoli.

 

Al 1578 risale l'avvio della più significativa impresa della sua carriera: la decorazione del coro della Certosa di Garegnano. Nel corso della realizzazione, l'opera segna il progressivo e definitivo allontanamento dai modi veneti a favore di soluzioni tardomanieriste in sintonia con il dettato controriformistico diffuso da Carlo Borromeo. Tra i collaboratori di Peterzano a quelle date figura un giovane Caravaggio, dal 1584 ufficialmente apprendista nella famiglia del maestro. Proprio in alcuni dettagli del ciclo di Garegnano sono stati individuati elementi ripresi da Cavaraggio come testimonia il confronto tra le figure affrescate delle Sibille e il Bacchino malato della Galleria Borghese, eccezionalmente prestato per la mostra bergamasca. Terminato, come da contratto, il quadriennio di formazione, Caravaggio metterà a frutto quanto appreso da Peterzano trasferendosi più tardi a Roma, mentre il maestro proseguirà a lavorare per le chiese milanesi tra cui Sant'Angelo e nuovamente il Duomo.

 

Organizzata dall'Accademia Carrara di Bergamo, in collaborazione con importanti istituti nazionali (Castello Sforzesco e Pinacoteca di Brera di Milano, Museo di Palazzo Chiericati di Vicenza, Scuola di San Rocco di Venezia) e internazionali (Metropolitan Museum of Art di New York, Kunsthistorisches di Vienna, Museo del Prado di Madrid), la mostra "Tiziano e Caravaggio in Peterzano" raccoglie una ricca selezione di opere di Simone Peterzano, messe a confronto con capolavori di Tiziano, Tintoretto, Veronese e Caravaggio, per ricostruire influenze e lasciti del pittore bergamasco e documentare l'affascinante panorama dell'arte italiana del secondo Cinquecento tra cromatismo veneto e naturalismo lombardo.

 

Il prezzo per visita guidata alla mostra Tiziano, Caravaggio e Peterzano a Bergamo comprende:

Biglietto di ingresso ridotto, visita guidata condotta da uno storico dell'arte con patentino abilitativo alla professione, sistema di microfonaggio per una migliore fruizione della visita, tessera e bollino Milanoguida che consentono l'accumulo di bonus per ottenere una visita guidata gratuita

 

Durata della visita guidata: 90 minuti circa

Ritrovo: 15 minuti prima dell'orario di visita

Dove: davanti alla Gamec di Bergamo

Per conoscere le riduzioni per le scuole e i gruppi di almeno

15 persone, contatta l'ufficio gruppi allo 02 35981534

Mail SCUOLE: scuole@milanoguida.com

Mail GRUPPI: gruppi@milanoguida.com


 

DATE DISPONIBILI PER LE VISITE GUIDATE


 

Le visite guidate alla mostra di Tiziano, Caravaggio e Peterzano saranno disponibili prossimamente.

Iscriviti alla newsletter per conoscerle in anteprima!

 

Iscriviti alla Newsletter

 

 

Termini di cancellazione delle prenotazioni:

 - Cancella gratuitamente la tua prenotazione fino a 3 giorni prima della visita guidata (rimborso 100%).

 - Rimborso del 50% se la cancellazione avviene tra 72 ore e 24 ore prima della visita guidata. 

 - Nessun rimborso se la cancellazione avviene nelle 24 ore precedenti la visita guidata.

Per qualsiasi chiarimento leggi per intero Termini e Condizioni o contattaci a info@milanoguida.com o allo 0235981535.


 

 

 

Condividi se ti piace!

Milanoguida: le visite guidate che fanno la differenza!