Visita guidata alla chiesa di Santa Maria della Passione

Milano, Via Vincenzo Bellini 2


 

Santa Maria della Passione è uno dei più bei monumenti del tardo Rinascimento a Milano. La parte più antica è quella absidale, col tiburio ottagonale forse concepito da Giovanni Antonio Amadeo, mentre la facciata, molto mossa e chiaroscurata, è un esempio del miglior barocco milanese.

 

All'interno si trova una vera e propria pinacoteca che esemplifica la scuola tardo cinquecentesca e seicentesca del capoluogo lombardo: artisti come Lomazzo, Bernardino Luini, Gaudenzio Ferrari, Panfilo Nuvolone, Daniele Crespi e Carlo Urbino illustrano, con opere di grande pregio, il delicato passaggio dall’arte manierista a quella contro riformata del periodo borromaico.

 

Splendida è anche la sala capitolare, decorata con tavole ed affreschi d’inizio cinquecento di Ambrogio Bergognone.

Nelle sale del convento, appartenuto ai Canonici Lateranensi che a Milano reggevano anche l'Abbazia di Casoretto, ha oggi sede il Conservatorio di Musica di Milano Giuseppe Verdi.

 

La visita guidata vi accompagnerà alla scoperta di una delle chiese più grandi di Milano, col suo apparato cinquecentesco di grande importanza e il suo fascino senza tempo.

 

Durata della visita guidata: 90 minuti circa

Ritrovo: 15 minuti prima

Dove: davanti all'ingresso della chiesa


  

Il prezzo comprende:

Offerta alla chiesa, visita guidata di 90 minuti condotta da una guida laureata in storia dell'arte con regolare patentino di abilitazione alla professione, sistema di microfonaggio*accesso alla sala capitolaretessera e bollino Milanoguida che permettono l'accumulo di bonus per ottenere una visita guidata gratuita a scelta

Totale: 12 euro visite infrasettimanali, 13 euro visite nel w.end

 

* Il sistema di microfonaggio non è garantito sotto ai partecipanti

 

 

AL MOMENTO NON CI SONO DATE DISPONIBILI PER LE VISITE GUIDATE 

 

 

 

 

 

Condividi se ti piace!