Visita guidata alla Milano

Liberty di porta venezia


 

Lo stile Liberty ebbe una particolare fioritura nelle architetture milanesi e trovò larga applicazione soprattutto nelle arti applicate, come dimostrano le ricche e preziose decorazioni con ferri battuti e maioliche che adornano i palazzi della zona di Porta Venezia, la zona della Milano Liberty per eccellenza, ricca anche di testimonianze di Art Decò, lo stile che seguì al Liberty e che variegò i motivi decorativi.

 

Milano, insieme a Torino è Palermo, è infatti la città più liberty d'Italia: non si stenta a crederlo ammirando le magnifiche eleganze sinuose e colorate di Casa Galimberti o i putti che giocano fra svolazzi e sorrisi a Casa Guazzoni, pregevolissimi esempi di edilizia privata che coniuga funzionalità ed estetica. Proseguiremo poi in via Frisi per osservare l'ex cinema Dumont e arriveremo fino al Kursaal Diana, per poi terminare la visita tra i fiori e le allegrie di Casa Tensi e di Casa Campanini.

 

La visita guidata vi porterà alla scoperta di veri e propri gioielli architettonici che spaziano dalla fantasia colorata e mossa dello stile Liberty al classicismo originale dell'Art Déco: fregi, affreschi, ferri battuti, mosaici, mascheroni e ceramiche hanno conservato infatti quella raffinatezza e quell'eleganza di cui la borghesia milanese a cavallo tra XIX e XX secolo ha voluto vestire la città di Milano, rendendola ancora più bella di quanto già non fosse.

 


CONNESSIONI CULTURALI

VISITE GUIDATE ONLINE DI APPROFONDIMENTO