Visita guidata a Robecco sul Naviglio


 

Il borgo di Robecco sul Naviglio sorge su un territorio ricco di storia che vide insediamenti già in epoca romana per poi svilupparsi in periodo longobardo e carolingio fino a giungere, in periodo medievale ad essere un possedimento dell’Abbazia di Morimondo e della Basilica di Sant’Ambrogio, prima di passare nei possedimenti dei Visconti e poi degli Sforza.

 

Luogo di villeggiatura delle antiche famiglie nobili milanesi già dal Quattrocento, Robecco sul Naviglio mantiene tutt’oggi il suo fascino storico. Affacciata sul Naviglio Grande e a pochi chilometri dal fiume Ticino, Robecco sul Naviglio può ancora vantare i vicoli caratteristici del centro storico e antiche ville ricche di storia ed arte.

 

Dal Rinascimento in poi, Robecco e il suo fresco Naviglio divennero meta di villeggiatura delle più importanti famiglie nobili milanesi come i Borromeo-Visconti, gli Archinto, i Litta, i Clerici, i Verri e i Castelbarco.

 

Milanoguida ti porterà alla scoperta di questo borgo ben conservato e visiteremo insieme una delle ville più rappresentative ed antiche: Villa Borromeo Visconti Biglia Confalonieri Gandini, meglio nota come Villa Gaia, il cui nome deriva dal fatto che Ludovico il Moro la utilizzava come corte dei divertimenti. Visiteremo l’interno ancora arredato, il cortile ricco di decorazioni cinquecentesche e il meraviglioso giardino che affaccia sul Naviglio Grande e daremo poi uno sguardo anche al bel Palazzo Archinto, che si trova poco distante da Villa Gaia e ai meravigliosi giardini di Villa Gromo di Ternengo.

 

Durata della visita guidata: 2 ore circa

Ritrovo: 15 minuti prima

Dove: davanti all'ingresso di Villa Gaia Gandini, via Matteotti 26, Robecco sul Naviglio


Come arrivare:

In automobile, da Milano: prendere la tangenziale Ovest/A50, uscire in direzione di Vigevano - SS494, continuare sulla SS494, attraversare Abbiategrasso, continuare sulla SS526 e seguire le indicazioni per Robecco sul Naviglio.

In treno: dalla stazione di Magenta o dalla stazione di Abbiategrasso prendere il bus della Stav che porta a Robecco sul Naviglio.

In bici (consigliato in estate): parcheggiate la macchina a Gaggiano o ad Abbiategrasso e fate il lungo Naviglio fino a Robecco. Difficoltà bassa. 

 

Il prezzo comprende:

Biglietto di ingresso alle ville, visita guidata di 2 ore condotta da uno storico dell'arte in possesso di regolare patentino abilitativo alla professione, tessera e bollino Milanoguida che consentono l'accumulo di bonus per ottenere una visita guidata gratuita.

Tot. 15,00 euro

 

 

DATE DISPONIBILI PER LE VISITE GUIDATE


 

 

 

 

 

Condividi se ti piace!