Visita guidata alle Gallerie d'Italia - parte prima: l'Ottocento

Milano, Piazza della Scala 6



 
Il percorso espositivo delle Gallerie d'Italia (parte prima: l'Ottocento) attraversa un intero secolo di storia dell'arte. Il punto di partenza è la serie dei tredici straordinari bassorilievi di Antonio Canova di fine Settecento, fino a un passaggio di grande significato simbolico al Novecento, con quattro capolavori della stagione prefuturista di Umberto Boccioni.

L'itinerario museale, curato da Fernando Mazzocca, si articola in tredici sezioni e ventitré sale situate in edifici di grande valore architettonico e decorativo rivisitati dall'architetto Michele De Lucchi: Palazzo Anguissola Antona Traversi, punto di svolta nell'architettura fra Sette e Ottocento dove si respira l'atmosfera delle dimore nobiliari ottocentesche e l'adiacente Palazzo Brentani.
 
Scoperte inattese accolgono i visitatori nell'ampio spazio dedicato all'Ottocento lombardo, con vedute della Milano di un tempo, del Duomo e dei Navigli oggi scomparsi, e con momenti salienti del Risorgimento, fra battaglie e atmosfere private.
 
Non mancano i grandi nomi della Storia dell'Arte: da Francesco Hayez a Filippo Carcano, da Telemaco Signorini a Gaetano Previati, in una panoramica artistica che tocca il Neoclassicismo, il Romanticismo, il Realismo, l'arte risorgimentale, il Vedutismo, il Divisionismo e il primo Futurismo.
 

 

 

Durata della visita guidata alle Gallerie d'Italia: 120 minuti circa

Ritrovo: 15 minuti prima

Dove: davanti all'ingresso delle Gallerie d'Italia, Piazza della Scala


AL MOMENTO NON CI SONO DATE DISPONIBILI PER LE VISITE GUIDATE


 

 

 

 

Condividi se ti piace!