Visita guidata alla Basilica

di San VINCENZO IN PRATO A MILANO



 

La Basilica di San Vincenzo in Prato è una piccola ma straordinaria testimonianza architettonica della città, che conserva intatte le forme originarie dell'epoca paleocristiana.

 

Costruita su un antico tempio romano e collocata sulla via che portava a Vigevano, San Vincenzo in Prato venne eretta dal re Desiderio alla fine del VIII secolo ed esemplifica i criteri edilizi dei Longobardi, che ebbero a Pavia e a Monza due dei più importanti centri politici e culturali italiani del tempo e che lasciarono a Milano una significativa testimonianza della propria presenza sul territorio, oggi però in gran parte distrutta.

In San Vincenzo in Prato, invece, nonostante la trasformazione in monastero benedettino avvenuta in epoca medievale, l'aspetto è ancora quello longobardo, con alcun rimanenze della vicina necropoli romana e di materiali di spoglio di altre antiche chiese milanesi, come la Pietra Santa. Sull'altare spicca una pregevole opera del Rinascimento milanese: una Madonna del Pianto della scuola degli Zavattari.
Imperdibile è poi la preziosa cripta romanica, l'unica rimasta integra a Milano insieme a quella di San Giovanni in Conca.
Nota anche come Casa del Mago, la chiesa di San Vincenzo in Prato deve questo soprannome al fatto che nell'Ottocento venne utilizzata come fabbrica di prodotti chimici e dal campanile utilizzato come ciminiera uscivano strani fumi che velarono di mistero la piccola e antica chiesa.
Risale invece al secolo scorso il Battistero, opera dello scultore Paolo Mezzanotte, attivo al Cimitero Monumentale di Milano ed autore del Palazzo della Borsa in Piazza Affari.
La visita guidata alla Basilica di San Vincenzo in Prato a Milano è un viaggio nel tempo in cui, partendo dalla Milano romana si può esplorare la Milano longobarda, dove dal Medioevo in città si giunge al Rinascimento, per poi proseguire verso la Milano industriale e finire con l'architettura del Novecento, scoprendo al contempo un gioiello ancora poco noto del panorama urbano.

 

 

AVVISO IMPORTANTE: in ottemperanza alle recenti misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid-19 e per l’esercizio in sicurezza di attività sociali ed economiche, per partecipare a questa attività è richiesta la presentazione del Green Pass.

Qui trovi le informazioni su cos'è, come funziona e come ottenere il Green Pass (Certificazione verde Covid-19).