la cittadella degli archivi di milano


  

La visita guidata alla Cittadella degli Archivi di Milano ci aprirà le porte di uno dei più importanti poli archivistici della città permettendoci di compiere un viaggio nella storia artistica, culturale, politica e amministrativa di Milano.

 

Situata nel Quartiere di Niguarda, la Cittadella degli Archivi conserva oltre 1,5 milioni di pratiche e fascicoli, provenienti dalle varie sedi del Comune di Milano. I faldoni dell'archivio vengono estratti in maniera automatica da Eustorgio, un robot di ultima generazione, che fa della Cittadella uno dei più grandi archivi meccanizzati d’Europa. Istituita nel 2012 e aperta al pubblico per la consultazione dei documenti dal 2015, la Cittadella degli Archivi apre le sue porte in esclusiva per Milanoguida per accompagnare i visitatori nei vari ambienti dall'archivio e presentare alcuni dei documenti più importanti e originali della propria raccolta, tra cui quelli relativi all'acquisizione della Pieta Rondanini di Michelangelo da parte del Comune di Milano.

 

La visione dei documenti guidata dagli archivisti del Comune di Milano sarà accompagnata dalla visita degli esterni dell'edificio, dove svetta il neon "Boccioni", della coppia artistica Vedovamazzei. che riproduce uno stralcio di una lettera di Marinetti del 1934 che documenta la vendita per 8mila lire al Comune della scultura di Boccioni, ora al Museo del Novecento, Forme uniche nella continuità dello spazio. Ci soffermeremo inoltre ad ammirare il muro perimetrale della Cittadella, decorato con interventi artistici ispirati ai documenti conservati all'interno dell'archivio.

 

La visita guidata alla Cittadella degli Archivi di Milano ci permetterà di ripercorrere alcune fasi salienti della storia di Milano attraverso eccezionali documenti e di apprezzare uno dei tanti interventi street art che, come nei quartieri dell'Isola e dell'Ortica, gettano un ponte tra la storia cittadina e l'arte contemporanea. Sarà una occasione imperdibile per  scoprire un progetto di riqualificazione che ha saputo trasformare un magazzino comunale in un polo culturale aperto alla cittadinanza e tecnologicamente avanzato

 

AVVISO IMPORTANTE: in ottemperanza alle recenti misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid-19 e per l’esercizio in sicurezza di attività sociali ed economiche, per partecipare a questa attività è richiesta la presentazione del Green Pass.

Qui trovi le informazioni su cos'è, come funziona e come ottenere il Green Pass (Certificazione verde Covid-19).