Visita guidata alla mostra di Margaret bourke-white a Milano


Milano, Palazzo Reale, dal 25 settembre 2020 al 14 febbraio 2021

MOSTRA BOURKE-WHITE MILANO ORARI:

Lunedì: 14.30–19.30; Martedì, mercoledì, venerdì e domenica: 9.30-19.30; Giovedì e sabato: 9.30-22.30

Condividi questa mostra:



 

La mostra di Margaret Bourke-White a Milano, ospitata nella sale di Palazzo Reale, presenta una nutrita e completa selezione degli scatti più famosi della grande fotografa del Novecento, in un percorso che permette di ripercorrere la storia e gli eventi salienti del secolo scorso.

 

Prima donna-soldato della storia, prima ad avere il permesso di scattare foto nell'URSS, prima donna inviata della rivista Life, Margaret Bourke-White non è stata solo una grande artista, ma anche una figura di primo piano nell'emancipazione femminile. Artista poliedrica e viaggiatrice, Margaret vedrà consacrato il proprio talento fotografico quando la rivista Life utilizzò in copertina uno dei suoi scatti, destinato a fare il giro del mondo; era il 1936 e da allora la carriera della Bourke-White registrò innumerevoli successi, confermandosi soprattutto come ottima fotografa inviata di guerra. Attraverso i suoi scatti presenti in mostra si possono rivivere attimi della storia che spaziano dalla Seconda Guerra Mondiale (dal ritratto di Stalin ai bombardamenti americani), fino alla presa di Mosca, dalla Guerra di Corea fino a Gandhi, dalle foto nell'Artico fino alle rivolte in Sud Africa.

 

Fermamente convinta che lo scatto fotografico potesse restituire l'oggettività del mondo e veicolare la democrazia in quanto linguaggio universale, Margaret Bourke-White seppe elaborare uno stile fotografico nuovo ed estremamente originale, sempre al corrente di ciò che si stava elaborando anche in altre arti: così come i suoi scatti del primo Novecento risentono delle sperimentazioni cubiste di Picasso, gli scatti degli anni Venti rivelano la conoscenza con il cinema espressionista e delle successive sperimentazioni teatrali, fino alle fotografie aeree degli anni Sessanta, sempre però ibridate con un'intonazione romantica che ancora oggi permette di respirare nei suo scatti non solo l'oggettività storica, ma anche l'emozione e la commozione del momento come se lo stessimo rivivendo in prima persona.

 

La mostra di Margaret Bourke-White a Milano è una accurata selezione di fotografie che hanno fatto epoca, dalla cui crudezza ci si può sentire respinti e dalla cui emozione ci si può sentire coinvolti, ma sono tutti frammenti di storia estremamente asciutti, completi e vividi, che restituiscono un'efficacissima sequenza visiva di ciò che è accaduto nel secolo scorso e che ancora condiziona il nostro presente.

 

AVVISI IMPORTANTI:

Si raccomanda massima puntualità rispetto l'orario di ritrovo in quanto prima di accedere a Palazzo Reale e alla mostra sarà necessario sottoporsi alla misurazione della temperatura.

Considerata la sospensione del servizio di guardaroba e la conseguente impossibilità di depositare zaini, borse ingombrati e caschi, raccomandiamo di portare solo piccole borse.

 

 

 

Scopri tutte le nuove mostre di Milano 2020-2021

e iscriviti alla newsletter per conoscerle in anteprima!

 

 

Newsletter

 



Termini di cancellazione delle prenotazioni:

 - Cancella gratuitamente la tua prenotazione fino a 3 giorni prima della visita guidata (rimborso 100%).

 - Rimborso del 50% se la cancellazione avviene tra 72 ore e 24 ore prima della visita guidata. 

 - Nessun rimborso se la cancellazione avviene nelle 24 ore precedenti la visita guidata.

Per qualsiasi chiarimento leggi per intero Termini e Condizioni o contattaci a info@milanoguida.com o allo 0235981535.