Visita guidata: Milano a luci rosse


Milano capitale morale, si diceva. Ma con questo tour scopriamo una "Milano immorale": passeggiando tra gli antichi quartieri a luci rosse e delle zone più perverse di Milano, prima dell'approvazione negli anni Cinquanta del Novecento della legge Merlin che decretò la chiusura delle case chiuse, conosceremo un volto nascosto della nostra città.

 

Facendoci accompagnare dalle parole scritte da famosi artisti e letterati, scopriremo vecchi luoghi di perdizione, bische e bordelli che facevano parte della vita quotidiana di Milano e che tutt'oggi rappresentano un frammento della storia del costume e della società milanese

 

Da via Brera passando per l'antica e sintomatica Contrada di Tett, faremo un itinerario alla scoperta della storia delle case chiuse che popolavano il quartiere, luoghi frequentati da artisti e "pensionanti"- così venivano chiamate le donne che praticavano l'amore per professione" - luoghi di piacere dove si trovavano alcuni dei più famosi bordelli della città come quello ubicato al  n. 17 di via Fiori Chiari.

 

Nella Milano delle contraddizioni, anche questa è storia, dove accanto al perbenismo ufficiale, serpeggiavano tutta una serie di desideri nascosti e inconfessabili, incontri clandestini e pratiche segrete...


 

Durata della visita guidata: 90 minuti circa

Ritrovo: 15 minuti prima

Dove: via Brera 28, davanti all'ingresso della Pinacoteca

 


 

Prezzo per visita guidata "Milano a luci rosse":

Il prezzo comprende: visita guidata condotta da uno storico dell'arte con patentino abilitativo alla professione, sistema di microfonaggio, tessera e bollino Milanoguida che consentono l'accumulo di bonus per ottenere una visita guidata gratuita

 

Totale: € 10,00 infrasettimanali, € 12,00 serali e weekend

 

 

 

DATE DISPONIBILI PER LE VISITE GUIDATE

 

 

 

 

 

Condividi se ti piace!