Pollock e gli irascibili a Milano


Pollock Milano

MOSTRA A MILANO, PALAZZO REALE

Lunedì: 14.30–19.30
Dal martedì alla domenica: 9.30-19.30
Giovedì e sabato: 9.30-22.30
 

Visita guidata alla mostra di Pollock

"Pollock e gli irascibili"

Pollock Milano

Pollock Milano Mostra

Jackson Pollock

Nascita: Cody, Wyoming - 28 gennaio 1912

Morte: Long Island, New York - 11 agosto 1956

Corrente artistica: espressionismo astratto

Frase celebre: "L'artista moderno, mi pare, lavora per esprimere un mondo interiore; in altri termini: esprime il movimento, l'energia e altre forze interiori".

Pollock Milano

Studi e formazione

La formazione artistica di Pollock si snoda fra l'Arizona, la California e New York ed è fortemente debitrice a tre principali manifestazioni artistiche differenti:

 

 la sand painting dei nativi americani

 l'arte dei muralisti messicani, come David Alfaro Siqueiros

 la pittura automatica di matrice surrealista

Pollock Milano

Mostra Pollock Milano

Il matrimonio e il nuovo studio

Nel 1945 Pollock sposa la pittrice Lee Krasner e si trasferirono insieme a Springs, New York. Accanto alla residenza, oggi nota come Pollock-Krasner House, Pollock disponeva di un ampio studio, la cui grandezza era essenziale per poter stendere a terra enormi tele ed inaugurare, dal 1947, la tecnica del dripping che lo renderà celebre. 


Pollock realizza opere con la tecnica del dripping


"Dripping" letteralmente significa "sgocciolameto" e deve il suo nome al fatto che questa tecnica prevede una stesura del colore che avviene per colamento: la tela viene distesa a terra e il colore viene fatto sgocciolare utilizzando un contenitore bucato o schizzandolo con ampi gesti. Pollock utilizzò questa tecnica a partire dal 1947.

La fama

Nel 1948 la rivista Life intervistò Pollock, interrogandosi se fosse il più grande aritsta vivente negli Stati Uniti. Giunto al vertice della fama, Pollock si ritirò dalle scene, diminuì nelle sue opere l'utilizzo del colore e tornò spesso ad introdurre elementi figurativi.

L'opera di Pollock n.5 del 1946, venduto nel 2006, è diventato il quadro più costoso della storia dell'arte (140.000.000 dollari), battuto solo nel 2012 da I giocatori di carte di Paul Cézanne (240.000.000 dollari).

Pollock Milano

Pollock Milano

La morte di Pollock

Pollock aveva lottato per tutta la vita contro l'alcolismo, ma fu proprio l'alcol a condurlo alla morte a soli 44 anni, mentre stava viaggiando in auto con l'amante Ruth Kligman (deceduta nell'incidente) e un'amica di lei che sopravvisse all'impatto.

E' sepolto insieme alla moglie nel Green River Cemetery di Springs.


Pollock: il film

Consigliamo a chi vorrà visitare la mostra di Pollock a Milano, un pluripremiato film che racconta, in maniera piuttosto fedele al vero, la vita dell'artista:

 

Titolo: Pollock

Regia: Ed Harris

Anno: 2000

Durata: 122 minuti

Attori: Ed Harris, Jennifer Connely, Val Kilmer, Marcia Gay Harden


Pollock a Milano

La mostra Pollock e gli irascibili a Milano ha il grande merito di presentare al pubblico la fertilissima stagione dell'Espressionismo Astratto americano, con l'esibizione di opere di celeberrimi artisti del tempo: Jackson PollockMark RothkoWillem de KooningFranz KlineBarnett Newman, i cui capolavori provengono dal famoso Whitney Museum di New York.


 

 

 

 

 

Condividi se ti piace!