visita guidata alla

PINACOTECA CIVICA DI COMO 


 

La visita alla Pinacoteca Civica di Como, ideale integrazione all'itinerario attraverso il centro storico di Como, propone un affascinante percorso sullo sviluppo dell'arte lombarda, dall'epoca medievale fino all'arte dei primi del Novecento, grazie alla presenza di preziose testimonianze artistiche.

 

Allestito in numerose sezioni, il percorso di visita offre preziosi capolavori dell'età medievale, provenienti da diversi edifici cittadini, alcuni dei quali scomparsi. Gli affreschi gotici provenienti dal convento benedettino di Santa Margherita di Como, la collezione di scultura medievale e gli stucchi recuperati dalla chiesa di Sant'Abbondio, capolavoro della Como romanica, documentano un periodo particolarmente fecondo per il territorio lariano. 

 

Nella sezione rinascimentale si conservano una quarantina di dipinti appartenenti alla cinquecentesca collezione di ritratti di Uomini Illustri di Paolo Giovio, celebre umanista a cui si deve niente meno che l’attuale concetto di Museo. Nella quadreria, che ospita grandi dipinti di soggetto sacro recuperati da edifici religiosi soppressi in età giuseppina e napoleonica, spiccano due grandi lunette provenienti dalla chiesa domenicana di San Giovanni Pedemonte, raffiguranti La Caduta degli angeli ribelli e il Trionfo dell’arcangelo Michele, opere, rispettivamente di Pier Francesco Mazzucchelli detto Morazzone e di Carlo Francesco Nuvolone

 

Conclude il percorso di visita il piano dedicato all'arte del Novecento, dove è possibile ammirare i visionari progetti dell'architetto comasco Sant'Elia, che seppe immaginare una "città nuova" in sintonia con la poetica del Futurismo, e la produzione astratta del Gruppo Como, costituito da Manlio Rho, Mario Radice, Carla Badiali e Aldo Galli, le cui opere risentono dell'opera dell'architetto razionalista Giuseppe Terragni, delle esperienze del Bauhaus e della visione delle opere di Kandinsky, che negli anni Trenta incominciavano a essere esposte anche in Italia.

 

La visita guidata alla Pinacoteca civica di Como è un affascinante viaggio nella storia dell'arte comasca alla scoperta delle fervide relazioni che essa ha saputo intrattenere attraverso i secoli con l'arte italiana e internazionale.