Visita guidata alla Rotonda della Besana

La visita guidata vi illustrerà la storia, non da tutti conosciuta, della Rotonda della Besana, edificio in stile tardobarocco realizzato da Attilio Arrigoni e Francesco Croce tra il 1696 e il 1719.

La “Rotonda" vera e propria è in realtà la chiesa che sorge al centro del portico polilobato, dedicata a San Michele ai Nuovi Sepolcri, oggi sconsacrata ed utilizzata come spazio espositivo per mostre ed eventi culturali.

L’intera area era in origine un cimitero: l’ospedale della Ca’ Granda, o Ospedale Maggiore, fece costruire questo “foppone” dove poter seppellire i cadaveri di coloro ai quali le cure non erano bastate. Nella Besana vennero seppelliti quasi centocinquantamila persone ma col passare del tempo risultò insufficiente a coprire le esigenze dell’Ospedale e, sopraggiunto il divieto austriaco di seppellire i morti all’interno nelle mura cittadine, il cimitero venne chiuso e cadde in disuso, mentre si dava il via ai nuovi progetti che avrebbero portato alla costruzione del Cimitero Monumentale di Milano.

L’edificio venne trasformato in caserma, in fienile e in lavanderia dell'ospedale fino a divenire, nel 1958, proprietà del Comune di Milano e servire come luogo culturale.

 

ATTENZIONE: Le visite alla struttura avverranno in concomitanza con eventi guidati alle manifestazioni ospitate all'interno.

 

 

 

 

 

Condividi se ti piace!