Cimitero Monumentale

l'arte del novecento


 

Il Cimitero Monumentale di Milano vanta una straordinaria collezione di capolavori del Novecento, poco nota perchè immersa in oltre 170.000 sepolture più antiche.

 

Eppure, al Monumentale hanno lasciato capolavori alcuni tra i più grandi scultori del contemporaneo: Lucio Fontana, Fausto Melotti, Arnaldo Pomodoro, Piero Portaluppi, il gruppo BBPRIgor Mitoraj, Alik Cavaliere... La presenza delle loro opere, che appaiono spesso rigorose e asciutte, minimali e sintetiche, specialmente se messe a confronto con quelle più decorative del secolo precedente, può far credere che la loro essenzialità non sia il linguaggio più idoneo ad esprimere un concetto articolato e complesso come quello della morte.

 

Ma è davvero così? Con questa visita guidata dedicata alla Scultura moderna al Cimitero Monumentale, non solo scopriremo che anche con pochi tratti i grandi artisti hanno saputo simboleggiare l'eternità, il distacco e i tutti i sentimenti che accompagnano il momento del trapasso, ma andremo alla ricerca di alcuni monumenti più nascosti, in cui l'estetica del Novecento fa capolino in maniera discreta ma qualitativamente altissima.

 

In questo periodo, le visite guidate al Cimitero Monumentale vengono svolte a capienza limitata. Nell'eventualità in cui rimanga un solo biglietto disponibile per una specifica fascia oraria, la selezione dei biglietti permette l'acquisto del singolo biglietto rimanente: in questo caso non è possibile aggiungere ulteriori biglietti, nemmeno telefonicamente.