Visita guidata alla Casa di Riposo per Musicisti

Milano, Piazza Buonarroti 29


 

“Delle mie opere, quella che mi piace di più è la Casa che ho fatto costruire a Milano per accogliervi i vecchi artisti di canto non favoriti dalla fortuna, o che non possedettero da giovani la virtù del risparmio. Poveri e cari compagni della mia vita!.

 

Sono queste le parole che Giuseppe Verdi utilizza per descrivere il, suo ultimo capolavoro: la Casa di Riposo per Musicisti a Milano.

 

Voluto da Giuseppe Verdi fra il 1896 e il 1899 e realizzato dall'architetto Camillo Boito, questo straordinario edificio in stile neogotico fu l'ultimo grande sforzo del maestro di Busseto poco prima che morisse a Milano e racconta una storia ed un'atmosfera originali ed evocative, in cui il visitatore viene calato in un tempo passato e sognante.

 

La Casa di Riposo per Musicisti, meglio nota con il semplice appellativo di "Casa Verdi" è una struttura unica nel suo genere, polo fondamentale della storia di Milano, nonchè un museo unico che ripercorre non solo la vita di Verdi e di sua moglie Giuseppina Strepponi, ma anche di tutti coloro che in questa casa risiedettero e portarono omaggio al Maestro. Vi si trovano infatti dagli oggetti personali agli arredi monogrammati GV, da collezioni d'arte che mostrano pezzi pregevolissimi come i busti di Vincenzo Gemito o il celebre ritratto di Verdi di Giovanni Boldini, fino ai calchi in gesso del volto e della mano di Giuseppe Verdi.

 

Il maestro, morto all'Hotel de Milan il 27 gennaio del 1901, ricevette funerali solenni che lo accompagnarono provvisoriamente al Cimitero Monumentale, da dove la salma venne poi traslata per riposare insieme alla moglie nella stupenda cripta della Casa di Riposo per Musicisti, magistralmente decorata da grandi artisti dell'epoca.

 

I primi ospiti entrarono in casa Verdi nel 1902 e da allora, la struttura ha accolto più di mille persone fra musicisti, coristi, coreuti, direttori, orchestrali e cantanti, avvalendosi oltre ai contributi dei tanti donatori, proprio dei proventi dei diritti delle opere di Verdi, che il maestro stesso per volere testamentario destinò al mantenimento ed al funzionamento della propria Casa di Riposo per Musicisti.

 

La visita guidata è duplice: uno storico dell'arte provvederà ad illustrare gli aspetti architettonici, il contesto storico e le opere d'arte esposte all'interno della casa e sarà affiancato da un esperto musicologo che si occuperà invece degli aspetti più prettamente musicali della vita e della poetica di Giuseppe Verdi e della sua bellissima "Casa", per garantirvi la massima qualità in una scoperta così affascinante.

Durata della visita guidata: 90 minuti circa

Ritrovo: 15 minuti prima

Dove: davanti alla Casa di riposo per musicisti, Piazza Buonarroti


Il prezzo comprende:

4,00 euro: offerta per l'ingresso alla Casa di riposo per musicisti "Giuseppe Verdi"

Visita guidata doppia condotta da uno storico dell'arte in possesso di regolare patentino abilitativo alla professione e da un esperto di musica della casa di riposotessera e bollino Milanoguida che consentono l'accumulo di bonus per ottenere una visita guidata gratuita.

Tot. 13,00 euro weekend e serali, 12,00 euro infrasettimanali

 

DATE DISPONIBILI PER LA VISITA GUIDATA ALLA CASA DI RIPOSO PER MUSICISTI G.VERDI 

 

 

 

 

 

Condividi se ti piace!


Info e prenotazioni

02 3598 1535 


Milanoguida è la piattaforma digitale N°1 per le mostre e le visite guidate di Milano!


 Clicca "Mi piace" e ricevi gli aggiornamenti e l'offerta culturale direttamente su Facebook!

Buono regalo visita guidata Milano

Iscriviti alla Newsletter e ricevi in anteprima novità e promozioni sulle visite guidate a mostre, monumenti e musei di Milano 

Proponi la visita che desideri e noi cercheremo di realizzarla! 

 

Proponi una visita

 

Il protagonista di Milanoguida sei tu!


Last updated Feb 26, 2017

Visita guidata Brera per bambini