CONNESSIONI CULTURALI

le capitali storiche dell'impero cinese

 

L’appuntamento delle Connessioni Culturali dedicato alle capitali storiche dell’Impero Cinese intende portarci in un viaggio alla scoperta di una civiltà millenaria che ha lasciato preziose tracce della propria grandezza in tutte le città che di volta in volta sono state stabilite come capitali dell’impero.

 

Formatosi nel 221 a.C, l’Impero Cinese nacque sotto Qin Shi Huang (260 a.C.-210 a.C.) – noto infatti come il primo imperatore cinese – il quale riuscì a unificare tutti i territori sotto il proprio comando, stabilendo la capitale dell’impero nella città di Xi’an, un centro con più di 3.000 anni di storia che mantenne l’importante ruolo di capitale per ben 13 dinastie. Difatti, è nelle immediate vicinanze di Xi’an che Qin Shi Huang fece costruire il proprio mausoleo, corredato dal celeberrimo e mastodontico Esercito di Terracotta.

 

Fu nel 25 d.C., sotto la dinastia degli Han Orientali (25-220 d.C.), che la capitale dell’impero si spostò a Luoyang, dove vennero edificati una lunga cinta muraria, diversi palazzi e soprattutto, nel 68 d.C, il primo tempio buddhista della Cina che trasformò la città in un importante centro per la religione buddista. Fu più tardi, con la dinastia Wei del Nord, che iniziò poi la costruzione delle Grotte di Longmen, dove si trovano oltre 30.000 rappresentazioni del Buddha.

 

In conclusione il nostro viaggio virtuale ci porterà alla scoperta dell’antichissima città di Nanchino (Nan-ching), che divenne capitale nel 229 d.C e restò tale per molti secoli, alternandosi con Pechino in base al succedersi dei tumultuosi avvenimenti politici. Polo commerciale importantissimo, Nanchino è una città ricca di antichi monumenti, palazzi, cinte murarie, mausolei, pagode, la cui storia ci porta fino alle vicende moderne del paese: nel 1927 Nanchino divenne capitale della Repubblica di Cina, nel 1937 teatro di un tremendo massacro nel contesto della seconda guerra sino-giapponese, ed infine capitale della provincia dello Jiangsu nella Repubblica Popolare Cinese.

 

Durante la Connessione Culturale dedicata alle capitali storiche dell’Impero Cinese ci immergeremo insieme in un viaggio a ritroso nel tempo, andando alla scoperta della storia e dell’arte di questa antica civiltà di grande fascino, scoprendo i suoi luoghi simbolo così come quei protagonisti che nei secoli ne modellarono la trasformazione.

 

Al termine dell'incontro sarà possibile porre domande alla guida, scambiarsi idee e commenti, rendendo quest'esperienza virtuale un momento vivo e vivace di dibattito artistico.

 


Connessioni Culturali è un progetto di Milanoguida nato per permettere a tutti di continuare a scoprire la bellezza che ci circonda, anche nel momento in cui non ci è consentito uscire di casa. Si tratta di una serie di incontri virtuali che scavalcano i confini spaziali, le distanze geografiche e temporali, permettendo dei tour che sarebbero difficili da realizzare o addirittura impossibili nel mondo reale, in compagnia di artisti, monumenti, siti archeologici, letteratura, storia dell'arte e bellezze naturali.

Le Connessioni Culturali prevedono un contributo minimo, necessario a sostenere il progetto, che tiene conto della situazione di difficoltà che stiamo tutti attraversando. In base alle possibilità di ciascuno, potrete lasciare anche un contributo superiore, utile a supportare tutte le altre attività culturali legate alla valorizzazione del territorio per le quali Milanoguida si è sempre adoperata.



Modalità: visita virtuale con interazione in tempo reale con la guida

Durata: 90 minuti circa

Assistenza tecnica: disponibile

Prezzo: Contributo a scelta (da 5 € a 25 €)

PARTECIPA CON I TUOI AMICI!



 

PRENOTA LA TUA CONNESSIONE CULTURALE