CONNESSIONI CULTURALI

Futurismo

Connessioni Culturali: Futurismo

 

L’appuntamento delle Connessioni Culturali dedicato al Futurismo ci consentirà di esplorare a fondo una delle correnti culturali più importanti di inizio Novecento, una corrente che coinvolse non solo la pittura, ma anche la letteratura, la musica, la scultura e molte altre discipline come il teatro e il cinema.

 

Fu nel 1909 che tutto ebbe inizio, quando Filippo Tommaso Marinetti pubblicò il Manifesto Futurista su alcuni quotidiani dell’epoca, tra cui anche Le Figaro, delineandone i principi chiave. Passò solo un anno, e alcuni artisti – Boccioni, Balla, Severini, Carrà, Russolo – firmarono il Manifesto dei pittori futuristi, dando così inizio a una nuova avventura che fu caratterizzata da diverse fasi e differenti direzioni di pensiero.

 

Radicato nel fascino per la rivoluzione industriale, il progresso, la dinamicità, le scoperte tecnologiche – come ad esempio gli aeroplani, la radio, le cineprese – il Futurismo intese rompere con la tradizione pittorica, e aprire le porte a un linguaggio rivoluzionario che fosse propagatore di un futuro sempre più vicino e caratterizzato da una sempre maggiore velocità, nella produzione così come nei trasporti e nella comunicazione.

 

La Connessione Culturale dedicata al Futurismo intende quindi farci scoprire gli ideali e i protagonisti di questa particolare e feconda stagione artistica, offrendoci la possibilità di osservare insieme alcuni dei capolavori più significativi che sono oggi disseminati nelle collezioni e nei musei di tutto il mondo.

 

Al termine dell'incontro sarà possibile porre domande alla guida, scambiarsi idee e commenti, rendendo quest'esperienza virtuale un momento vivo e vivace di dibattito artistico.

 


Connessioni Culturali è un progetto di Milanoguida nato per permettere a tutti di continuare a scoprire la bellezza che ci circonda, anche nel momento in cui non ci è consentito uscire di casa. Si tratta di una serie di incontri virtuali che scavalcano i confini spaziali, le distanze geografiche e temporali, permettendo dei tour che sarebbero difficili da realizzare o addirittura impossibili nel mondo reale, in compagnia di artisti, monumenti, siti archeologici, letteratura, storia dell'arte e bellezze naturali.

Le Connessioni Culturali prevedono un contributo minimo, necessario a sostenere il progetto, che tiene conto della situazione di difficoltà che stiamo tutti attraversando. In base alle possibilità di ciascuno, potrete lasciare anche un contributo superiore, utile a supportare tutte le altre attività culturali legate alla valorizzazione del territorio per le quali Milanoguida si è sempre adoperata.



Modalità: visita virtuale con interazione in tempo reale con la guida

Durata: 75 minuti circa

Assistenza tecnica: disponibile 

Prezzo: Contributo a scelta (da 5 € a 25 €)

PARTECIPA CON I TUOI AMICI!



 

PRENOTA LA TUA CONNESSIONE CULTURALE