CONNESSIONI CULTURALI

LE DONNE nel medioevo

Connessioni Culturali: altra metà cielo Medioevo

 

L'appuntamento delle Connessioni Culturali dedicato alle Donne nel Medioevo ci accompagnerà alla scoperta della vita e delle opere di alcune donne straordinarie che sono vissute in questa particolare epoca storica. Contrariamente a molti stereotipi, le donne che andremo a conoscere ci mostrano come già all'epoca le loro voci venissero ascoltate anche dal mondo maschile e come la loro produzione sia stata di enorme impatto per i secoli a venire. 

 

Donne come Ildegarda di Bingen (1098-1179), una monaca benedettina venerata come santa e mistica dalla Chiesa Cattolica e proclamata Dottore della Chiesa, che scrisse numerosi trattati di medicina, botanica, scienze naturali, teologia, e fu inoltre autrice di molti testi musicali così come di una delle prime lingue artificiali che si conoscano. 

 

O ancora donne come Christine de Pizan (1365-1430 circa), scrittrice e poetessa, autrice di moltissimi testi, di cui il più celebre è certamente La Città delle Dame, un’opera d’avanguardia sul tema dell’emancipazione femminile, che l’autrice scrisse in risposta alla visione della donna che circolava in alcuni importanti testi dell’epoca; o ancora, donne come Trotula de’ Ruggero, un medico proveniente da una nobile famiglia normanna, che esercitò la sua professione nell’XI secolo, una delle prime donne laureate in medicina a Salerno e oggi considerata autrice di un rivoluzionario trattato di ginecologia.

 

La Connessione Culturale sulle donne nel Medioevo è quindi l’occasione per incontrare e conoscere delle donne eccezionali le cui vite sono oggi forse meno note rispetto a quelle degli uomini a loro contemporanei, ma che non di meno contribuirono in modo fondamentale allo sviluppo della società dell’epoca.

 

Al termine dell'incontro sarà possibile porre domande alla guidascambiarsi idee e commenti, rendendo quest'esperienza virtuale un momento vivo e vivace di dibattito artistico. 


Connessioni Culturali è un progetto di Milanoguida nato per permettere a tutti di continuare a scoprire la bellezza che ci circonda, anche nel momento in cui non ci è consentito uscire di casa. Si tratta di una serie di incontri virtuali che scavalcano i confini spaziali, le distanze geografiche e temporali, permettendo dei tour che sarebbero difficili da realizzare o addirittura impossibili nel mondo reale, in compagnia di artisti, monumenti, siti archeologici, letteratura, storia dell'arte e bellezze naturali.

Le Connessioni Culturali prevedono un contributo minimo, necessario a sostenere il progetto, che tiene conto della situazione di difficoltà che stiamo tutti attraversando. In base alle possibilità di ciascuno, potrete lasciare anche un contributo superiore, utile a supportare tutte le altre attività culturali legate alla valorizzazione del territorio per le quali Milanoguida si è sempre adoperata.



Modalità: visita virtuale con interazione in tempo reale con la guida

Durata: 60 minuti circa

Assistenza tecnica: disponibile

Prezzo: Contributo a scelta (da 5 € a 25 €)

PARTECIPA CON I TUOI AMICI!



 

PRENOTA LA TUA CONNESSIONE CULTURALE