CONNESSIONI CULTURALI

Biblioteca ambrosiana

Connessioni Culturali: Biblioteca Ambrosiana

 

L'appuntamento delle Connessioni Culturali dedicato alla Biblioteca Ambrosiana di Milano ci permetterò di scoprire una della più ricche e antiche collezioni della nostra città.

 

Fondata nel 1607 e inaugurata nel 1609 per volontà del cardinale Federico Borromeo, che volle creare un luogo dove chiunque in grado di leggere e scrivere potesse avere libero accesso ai numerosi testi disponibili per la consultazione personale, la Biblioteca Ambrosiana è considerata una delle prime raccolte librarie aperte al pubblico. L’idea del cardinale era quella di creare un centro di studi e di cultura gratuita formato non solo dalla Biblioteca ma anche dalla Pinacoteca, fondata nel 1618 e dall’Accademia del Disegno (1620).

 

La Connessione Culturale dedicata alla Biblioteca Ambrosiana offrirà pertanto un’opportunità unica, abitualmente preclusa al pubblico se non per ragioni di studio, per immergerci nel ricco e inestimabile patrimonio dell'istituto milanese, che spazia tra incisioni, stampe, disegni di illustri maestri, mappe antiche, pergamene e rarità provenienti da ogni parte del mondo. Tra i manoscritti è possibile ammirare il Codice Atlantico di Leonardo da Vinci formato da oltre 2000 disegni raccolti in 1119 fogli. Scopriremo alcuni pezzi di una collezione che è da considerarsi tra le più importanti a livello mondiale.

 

Al termine dell'incontro sarà possibile porre domande alla guidascambiarsi idee e commenti, rendendo quest'esperienza virtuale un momento vivo e vivace di dibattito artistico.