NEL VERDE DI LOMBARDIA:

LE MARCITE DI MORIMONDO


 

Con il progetto Milanoguida Green, la visita guidata alle Marcite di Morimondo si addentra in un ecosistema unico e ricchissimo della nostra regione, in una passeggiata nel verde lungo la quale scopriremo tante curiosità storiche, ambientali e botaniche di questa zona a sud di Milano.

Note come "l'oro verde di Lombardia", le marcite hanno rappresentato una vera e propria fortuna economica per la Lombardia, permettendo nel corso dei secoli una coltivazione abbondante e costante, anche in tempi di carestie e guerre, compresa quella per il foraggio delle mucche, di cui ancor oggi molti allevatori si servono per il nutrimento del bestiame, evitando i mangimi industriali.

Il mantenimento delle Marcite è tutt'oggi affidato ad un esiguo numero di agricoltori che si sono tramandati, attraverso i millenni, la sottile arte della coltivazione di questo sistema agricolo, che rappresenta un vero e proprio tesoro di sapienza e di esperienza del territorio Lombardo, un rapporto antichissimo tra uomo e Natura.

 

L'antichissimo sistema delle marcite, in cui l'acqua scorre in maniera costante seguendo diverse inclinazioni del terreno, era spesso utilizzato in prossimità di insediamenti monastici, come l'Abbazia di Morimondo e l'Abbazia di Chiaravalle, utili a garantire prati coltivabili per tutto l'anno, terreni che non risentissero delle gelate invernali, legname per l'inverno, nonché una fonte di acqua sempre disponibile che venne ampliata e completata con la costruzione dei Navigli di Milano e Pavia.

 

Le marcite di Morimondo sono tra le più estese della Lombardia e grazie alla loro importanza storica, artistica ed ambientale, sono oggi inglobate sotto la tutela del Parco del Ticino e del Parco Agricolo Sud Milano, anche in virtù della loro estrema importanza nel rappresentare un importantissimo habitat per molte specie floristiche e faunistiche, acquatiche e palustri. Tra questi si annoverano molte specie di uccelli acquatici, piante di origini antichissime come gli equiseti, insetti e anfibi, tra cui un ruolo importantissimo è ricoperto dalla rana di Lataste, specie endemica della Pianura Padana.

 

La visita guidata alle Marcite di Morimondo è un cammino facile e pianeggiante, in cui i boschi di ontano si intrecciano con i campi irrigati dalle acque del Ticino, delle Rogge e dei Fontanili, in cui l'acqua delle Alpi sgorga da falde sotterranee e viene utilizzata da migliaia di anni per modellare il paesaggio e renderlo, anche per il visitatore di oggi, assolutamente unico e tutto da scoprire.

 

 

Durata della visita guidata: 3 ore circa

Ritrovo: 15 minuti prima

Dove: davanti all'Abbazia, Piazza San Bernardo 1, Morimondo (MI)


Il prezzo comprende:

Visita guidata condotta da una guida naturalistica, visita guidata di 3 ore condotta da una guida laureata in biologia e in possesso di regolare patentino abilitativo alla professione, sistema di microfonaggio per una migliore fruizione della visita, assicurazione,  tessera e bollino Milanoguida che consentono l'accumulo di bonus per ottenere una visita guidata gratuita.

Tot. 15,00 euro

 

 

DATE DISPONIBILI PER LE VISITE GUIDATE