/NEWS   

QUESTIONE DI HASHTAG?

Redazione Milanoguida - 13 aprile 2020

Le iniziative messe in campo per sostenere la cultura durante l’emergenza Coronavirus sono davvero tra le più varie e toccano tanti settori, dalla musica al teatro, dalla letteratura all’arte; in molti casi per individuare le più originali basta seguire l'hashtag giusto.

 

Ve ne segnaliamo alcune …

 

#iosuonodacasa è una campagna promossa del mondo della musica che dà la possibilità di seguire i concerti in diretta sulle pagine social di artisti italiani, con un palinsesto in continuo aggiornamento. 

 

Se si cerca su YouTube #dopolavorareNONstanca si viene indirizzati alle letture organizzate dalla comunità teatrale Dopolavoro Stadera di Milano (https://it-it.facebook.com/dopolavorostadera/

), mentre ‪#‎buttiamolainREADere serve per accedere ai consigli di lettura promossi dall'associazione Libreriamoci (https://it-it.facebook.com/libreriamoci/

). 

 

Con #IoLeggoaCasa si individuano i libri consigliati dai giornalisti italiani, progetto reso noto dalla società di comunicazione milanese VisVerbi (http://www.visverbi.it/

).

 

#ioleggoperchè, hashtag che accompagnava l'omonima iniziativa per la promozione della lettura sostenuta dall'Associazione Italiana Editori (https://www.ioleggoperche.it/), mette a disposizione una “Staffetta letteraria” alla quale stanno prendendo parte molti volti del mondo dello spettacolo, tra cui Rudy Zerbi, Luciana Littizzetto, Luigi Garlando e molti altri! 


Anche inLombardia dà il suo contributo con l'hashtag #BellezzaAdomicilio, che ci invita a condividere le bellezze della Lombardia, senza uscire di casa. Si viaggerà attraverso le meraviglie del nostro patrimonio territoriale, culturale e artistico a entrare, nell'attesa di visitarlo di persona! (https://www.instagram.com/in_lombardia/?hl=it)

Per concludere, molti musei italiani si sono sfidati nella challenge #NomiCoseNeiMusei. Si tratta di un’idea del Museo Poldi Pezzoli di Milano, che, tra le iniziative avviate in questi giorni per promuovere la cultura online, ne ha inaugurata una ispirata al celebre gioco “Nomi, cose e città”, lanciando un guanto di sfida a tutti i musei e le istituzioni che desiderassero prendervi parte, pubblicando un collage su Instagram con opere e oggetti in mostra o in collezione.

 

Molti sono stati gli enti culturali che hanno aderito alla chiamata della casa-museo di Milano; tra questi troviamo il Muba – Museo dei Bambini di Milano, la GAM – Galleria d’Arte Moderna di Milano, la Pinacoteca Ambrosiana, Pinacoteca di Brera e altri ancora!

 

Adesso non ti resta che entrare sul tuo account Instagram e divertirti a ripostare alcuni dei collage che sono stati ideati dai musei!

 

Buona caccia all’hashtag!

 

 /ALTRE NEWS, CURIOSITÀ, APPROFONDIMENTI  


 / VISITE GUIDATE CORRELATE