/NEWS   

LE "POESIE" DI TIZIANO: una mostra evento alla National Gallery di Londra

Redazione Milanoguida - 19 aprile 2020

Nel 1551 Filippo di Spagna, figlio dell’Imperatore Carlo V e futuro Re di Spagna con il nome di Filippo II, chiese a Tiziano (1490-1576) – allora il più famoso artista esistente – di realizzare una serie di dipinti dal soggetto mitologico che prendessero spunto principalmente dalle Metamorfosi del poeta latino Ovidio.

 

Nell’arco di circa dieci anni, Tiziano realizzò così sei dipinti di grande fascino e accesa sensualità, che divennero noti come le “poesie” di Tiziano.

 

Nei secoli, i dipinti presero strade differenti, finendo in collezioni e musei diversi.  Così, incredibilmente, i sei capolavori – concepiti come un un’unica opera corale – non sono più stati insieme dalla fine del lontano XVI secolo.

 

Le opere in questione rappresentano famose e travagliate vicende mitologiche quali:

Venere e Adone, oggi al Museo del Prado, Madrid

Il Ratto di Europa, oggi all’Isabella Steward Garden Museum, Boston

Danae, oggi parte della Wellington Collection, Apsley House, Londra

Perseo e Andromeda, oggi alla Wallace Collection, Londra 

Diana e Atteone

Diana e Callisto

 

Le ultime due opere sono oggi co-proprietà della National Gallery di Londra e della National Gallery di Edimburgo, grazie ad una cruciale campagna di raccolti fondi che ha di recente permesso a queste due realtà museali di acquistare i dipinti dal Duca di Sutherland nella cui collezione – la storica e famosa Bridgewater Collection - si trovavano.

 

Un settimo dipinto – La morte di Atteone, oggi alla National Gallery di Londra – era stato concepito come facente parte della medesima serie di opere, ma venne realizzato in seguito da un ormai ultraottuagenario Tiziano e non fu mai consegnato a Filippo II. 

 


L’idea della National Gallery di Londra è stata tanto semplice quanto avveniristica: provare a riunire nuovamente le “poesie” di Tiziano, per la prima volta dal XVI secolo!

 

Per far sì che questa impresa riuscisse, la Wallace Collection di Londra ha eccezionalmente dichiarato di voler prestare il dipinto custodito nella propria collezione, Perseo e Andromeda. La decisione è di carattere eccezionale perché il museo londinese – fondato nel 1897 e casa di una straordinaria collezione d’arte – non ha mai prestato opere dalla sua fondazione fino ad oggi. 

 

Grazie a questa storica decisione è dunque possibile ammirare i capolavori di Tiziano in un’unica grande mostra di carattere corale!

 

Purtroppo, però, la pandemia da COVID-19 ha – per il momento – vanificato gli sforzi. La mostra ha infatti inaugurato il 16 Marzo scorso, per poi venire chiusa insieme alla National Gallery come misura precauzionale per contenere la diffusione del virus.

In attesa di capire se sarà possibile godere di questo eccezionale appuntamento con la storia, la National Gallery ha messo online molteplici materiali che certamente introducono al tema e alla comprensione delle opere: https://www.nationalgallery.org.uk/exhibitions/titian-love-desire-death#content

 

Per esempio, i curatori dei vari musei che conservano i dipinti hanno realizzato dei video in cui spiegano le “poesie” di Tiziano sotto la loro tutela; segnaliamo gli interventi dell’Isabella Stewart Garden Museum di Boston: https://www.youtube.com/watch?v=kNl6hGAieeo&t=144s, della Welligton Collection di Apsley House: https://www.youtube.com/watch?v=v2DklEMgL4A&t=349s e della Scottish National Gallery di Edimburgo: https://www.youtube.com/watch?v=d6vEXYETRZw

 

La preparazione della mostra non ha riguardato però solamente la negoziazione dei prestiti o la ricerca storico-artistica, ma anche l’allestimento della mostra stessa. A questo proposito, la National Gallery ha fatto appositamente realizzare sei grandi cornici per le “poesie” di Tiziano. L’avvincente ed emozionante progetto è stato immortalato in un video ora disponibile su YouTube: https://www.youtube.com/watch?v=yBpqBIMyDSw&t=132s

 

In attesa di rivederci a Londra…. buona scoperta!

 

 /ALTRE NEWS, CURIOSITÀ, APPROFONDIMENTI  


 / VISITE GUIDATE CORRELATE