/NEWS   

ERCOLANO e la forza della Resilienza

Redazione Milanoguida - 1 aprile 2020

“Ercolano è un luogo straordinario che ci ha insegnato nei secoli la resilienza, la capacità di riemergere da ogni catastrofe, usciremo anche da questi problemi e nel frattempo porteremo il Parco nelle vostre case”.

 

È con queste parole che il direttore del Parco Archeologico di Ercolano, Francesco Sirano, aderisce all’iniziativa #iorestoacasa e lancia un’iniziativa che mira a incuriosire e fare compagnia in questi giorni di chiusura forzata del sito archeologico.

 

Insieme a Pompei, Ercolano è nota per essere stata interamente sepolta dalla tremenda eruzione vulcanica del Vesuvio, accaduta nel 79 d.C., quando una spessa coltre di lapilli, pomice e fango la sommerse per sempre, al tempo stesso immortalando la città e i suoi abitanti ad imperitura memoria.

 

La scoperta avvenne, come molte grandi scoperte, in modo fortuito. Fu infatti solamente all’inizio del Settecento che, mentre un contadino stava scavando un pozzo con cui irrigare il proprio orto, vennero ritrovati dei marmi preziosi. Fu poi nel 1738 che, grazie all’interessamento del Re di Napoli Carlo di Borbone, si iniziarono a realizzare scavi archeologici metodici. La fama di Ercolano si sparse per tutta l’Europa dell’epoca, stimolando la nascita del movimento artistico-culturale meglio noto come Neoclassicismo e divenendo una tappa imprescindibile nei grand tour dei nobili inglesi (e non solo).

 

Tuttavia, la difficoltà dell’impresa portò presto a desistere. Gli scavi vennero abbandonati e fu poi solamente nel 1937 che finalmente ripresero sotto la direzione di Amedeo Maiuri, giungendo così alla nascita dell’odierno parco archeologico.

 


In questi giorni, il Parco Archeologico entra nelle nostre case, con i cosiddetti “Lapilli di Ercolano”. Questi “lapilli” sono delle vere e proprie pillole di notizie, curiosità, aneddoti sui principali contenuti di Ercolano. 

 

Nel primo di questi “lapilli”, per esempio, il direttore Sirano propone un viaggio virtuale alla scoperta dei Fornici (i ripari delle barche) e dei reperti marini della città antica, svelando informazioni suggestive e ritrovamenti significativi: https://www.facebook.com/parcoarcheologicodiercolano/videos/lapilli-del-parco-archeologico-di-ercolano-i-fornici-e-la-barca/204418337539935/?__so__=permalink&__rv__=related_videos

 

Nelle clip successive, e che vanno mano a mano aggiungendosi, si è accompagnati alla scoperta di una delle domus più famose di Ercolano, la Casa dei Cervi. O ancora al Teatro Romano, da dove inizia l’intera storia della scoperta di Ercolano. E molto altro ancora!

 

Questi importanti contributi sono disponibili anche sul canale YouTube del Parco Archeologico: https://www.youtube.com/channel/UCgpO_-ANFzlATc0CbObaQzg

 

Buona visione! 

 /ALTRE NEWS, CURIOSITÀ, APPROFONDIMENTI  


 / VISITE GUIDATE CORRELATE